Musicultura

Mattanza - Occhiu non vidi

  • Andato in onda:30/04/2014
  • Visualizzazioni:

“I racconti della signora Nannina, di donna Lucrezia, di Cicciu u Barberi e tanti altri sono le fonti del nostro lavoro”. Dal ‘76 i Mattanza traducono la cultura letteraria del Mediterraneo in musica, attraverso ricerca e valorizzazione di testi antichi rielaborati con sonorità originali, fondendo tradizione e modernità. La chitarra battente si intreccia al basso elettrico, le note di una lira calabrese riecheggiano sui battiti di darabouke e varie percussioni: un perfetto connubio fra world music e tradizione popolare del sud. Mimmo Martino, fondatore, cantante e leader del gruppo, ha scelto con cura i musicisti che voleva accanto a sé in questo progetto di recupero delle nostre tradizioni: Roberto Aricò (basso e contrabbasso); Gino Mattiani (fisarmonica, tastiere); Fabio Moragas (chitarra battente, chitarra classica, plettri); Mario Lo Cascio (chitarre, lira calabrese, fiati popolari); Giacomo Farina (percussioni). Alla voce anche Rosamaria Scopelliti.

[an error occurred while processing this directive]

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Guarda altri contenuti di:

Commenti

Riduci
Navigazione alternativa dei video correlati